E poi

Stato

  Mark Rothko – No 14

 

E poi

l’acqua bagnava

la tua voce

incrinandola

 

Come l’aria

che tuo padre

aveva cercato

Il giorno prima

 

Un filo

d’erba  piegato

tra fiori di loto

dopo la tempesta

 

Nei campi dietro casa

le fragole d’ottobre

arrossivano

di una nuova primavera